Castello dell’Arco

Il Castello dell’Arco sorge su di un promontorio che spazia fino al monte Cucco su di un’ampia ansa del fiume Chiascio, nel territorio di Gubbio. Immerso in un paesaggio incontaminato, ricco di boschi, prati e acque, fonda la sua storia nel Medioevo quando costituiva il fulcro della difesa del Comune di Gubbio contro Perugia. Non fu espugnato neppure dai Montefeltro che però distrussero il suo mulino poi ricostruito e tuttora esistente. Solo nel 1431 passò alla famiglia urbinate. Qui Federico da Montefeltro stabilì la sua residenza di caccia prediletta. Si narra che il Duca si lanciasse nella caccia ai daini e ai cinghiali che tuttora popolano la proprietà. Dal 1830 la proprietà passò alla famiglia che tuttora possiede la residenza e che ha una discendenza diretta da Napoleone.

In questo incanto della natura, in questo luogo così ricco di tradizioni e di storia, si potranno passare piacevolissime giornate di relax e divertimento, non lontano da affascinanti città d’arte quali Gubbio, Gualdo Tadino, Nocera Umbra, Perugia e Assisi oltre che dal parco del Monte Cucco con i suoi sport estivi (trekking e volo delta) e invernali (sci di fondo). La residenza è immersa in un grande parco dove sono presenti caprioli, daini, fagiani, cinghiali ed ogni genere di animali tipici della zona, e fa parte di un consorzio faunistico venatorio. L’immenso giardino esterno, che fa da cornice al castello, e la bellissima piscina saranno pronti ad accogliervi per farvi vivere una vacanza da favola.

Dettagli:

  • Ospiti: 31-35
  • Camere: 15
  • Bagni: 18

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *